Passatelli in brodo

Ho sempre odiato il brodo.
Non so esattamente perché, sarà l’odore persistente, sarà che ci venivano cotti i tortellini di carne del supermercato con un ripieno pieno di pezzettini di grasso, fatto sta che per anni ed anni non l’ho nemmeno voluto sentir nominare.
Poi, visto che a mio marito piaceva molto, e complice anche la ricetta dei canederli, l’ho riscoperto.

(altro…)

Buddha bowl

La Buddha-bowl, ossia come ti rendo fichissimo un piatto unico.

Le ho scoperte girovagando per la rete, quei food-trends che mi si piantano nella testa e non ne escono finché non provo a farli.
Chiamatele fissazioni (non mode, io proprio modaiola non sono), ma quelle ciotole bellissime, tutte rigorosamente studiate nei colori, profumi, abbinamenti, consistenze, mi fanno impazzire.

(altro…)

Veg pancake alle banane

Pancake vegani

E’ da tanto, tantissimo che non posto una ricetta di PANCAKE.

Si, proprio io, che li cucinerei notte e giorno, che sono stati il punto di partenza (e ri-partenza) di questo blog.
E allora mi faccio perdonare preparandone una variante con tanti ‘senza‘ che mi si addice molto in questo periodo in cui il rapporto con tanti cibi è travagliato.

(altro…)

Raw cake ai fichi

Raw cake fichi

Quando il tuo corpo è in rivolta, l’unico modo che hai per non stare male è ascoltarlo.
Combatterlo non serve a nulla, perdi in partenza.
Devi re-imparare ad affrontare le giornate a piccoli passi, piccoli bocconi, piccole nuove scoperte.

(altro…)

Ghiaccioli Moscov Mule

ghiaccioli moscov mule

Era da un bel po’ che volevo portare la mia innata [ 😇 ] passione per i drink in un ghiacciolo e così ci ho provato, partendo dal Moscov Mule.
Questo cocktail, molto in voga al momento, ma che arriva dalla California degli anni ’40, è preparato con ginger beer, vodka e succo di lime. Ne esistono tantissime varianti –quella che preferisco ha anche il mirtillo– ma la ricetta tradizionale è quella su cui mi sono basata per realizzare i ghiaccioli.

(altro…)

Cracker integrali

Cracker integrali ai semi

Un po’ di diatriba sul nome c’è stata, ma alla fine ‘Cracker‘ è la definizione che mi sembrava più adatta.
Poi chiamateli Schiacciata, Scrocchiarella, Pizza croccantina, l’importante è che corriate in cucina a prepararli!

Tutto nasce da questi fastidi alimentari ancora senza soluzione, che mi hanno portato a preferire farine alternative al grano tradizionale. A volte senza glutine, a volte semplicemente diverse.
E così in panificio ho chiesto la Pizza Croccantina integrale ai semi, ed è nato l’amore.

(altro…)

Gnocchi all’acqua e zafferano con asparagi

gnocchi all'acqua asparagi

Ogni foodblogger ha una todolist.
Di solito che tende ad infinito (quasi come la lista dei libri da comprare e degli ingredienti strani).
Nella mia ci sono piatti e preparazioni di ogni genere, ma gli gnocchi all’acqua ci sono capitati più e più volte.
E così, quando ho ricevuto un mazzo profumatissimo di Asparagi bianchi di Badoere IGP per promuovere la rassegna Germogli di Primavera, l’associazione con gli gnocchi è stata immediata.

(altro…)

Yogurt di cocco con kefir

yogurt veg di cocco
Il mondo della fermentazione è una realtà parallela.
E’ un pianeta alternativo in cui i microorganismi sono i veri regnanti e noi siamo sudditi che guardiamo stupefatti il risultato di cotanto lavoro. Che si tratti di birra, yogurt, emmenthal, vino rosso o pane, ne siamo circondati e spesso non ce ne rendiamo conto.
Più nello specifico, oggi voglio parlarvi di una mia nuova ‘scoperta’ nel campo dei probiotici, ossia una variante senza lattosio della fermentazione lattica, il kefir d’acqua.

(altro…)

Cheesecake al cioccolato

Cheesecake.
E giustamente vi starete chiedendo se allora di recente vi sto raccontando fandonie.
Magari!
Non riesco esattamente a definire cosa mi faccia stare male, vado per tentativi, e qualche giorno fa mangiando un Oreo non ho avuto nessuna reazione, così che un pacchettino è sparito in pochi secondi.

(altro…)

Estratto green

estratto green
No, non avete sbagliato blog.
Non ho cambiato sponda volontariamente sbandierando cibo sano e salutismo (o pasticche miracolose) come via per la redenzione.
Non siete atterrati in una galassia alternativa dove ho smesso di essere una golosona che traffica cioccolato bianco sottobanco, semplicemente il mio corpo mi chiede attenzione.
E non poca.

(altro…)

CONSIGLIA Cestino di Parmigiano e polenta taragna, risotto al tartufo e chips di salame