Yogurt di cocco con kefir

yogurt veg di cocco
Il mondo della fermentazione è una realtà parallela.
E’ un pianeta alternativo in cui i microorganismi sono i veri regnanti e noi siamo sudditi che guardiamo stupefatti il risultato di cotanto lavoro. Che si tratti di birra, yogurt, emmenthal, vino rosso o pane, ne siamo circondati e spesso non ce ne rendiamo conto.
Più nello specifico, oggi voglio parlarvi di una mia nuova ‘scoperta’ nel campo dei probiotici, ossia una variante senza lattosio della fermentazione lattica, il kefir d’acqua.

(altro…)

Insalata di uova e asparagi

insalata uova asparagi patate
Quel profumo nell’aria è unico.
La senti arrivare, è frizzante, ti accarezza la pelle con raggi dorati e ti manda alla ricerca dei colori.
Luce, la cerchi, la desideri e Lei te la dona in tutto il suo candido splendore.
La ritrovi nei tuoi piatti, luminosa e fresca, delicata, ma decisa.
Perché la primavera quando decide di arrivare è un turbinio di emozioni meravigliose.

(altro…)

Estratto green

estratto green
No, non avete sbagliato blog.
Non ho cambiato sponda volontariamente sbandierando cibo sano e salutismo (o pasticche miracolose) come via per la redenzione.
Non siete atterrati in una galassia alternativa dove ho smesso di essere una golosona che traffica cioccolato bianco sottobanco, semplicemente il mio corpo mi chiede attenzione.
E non poca.

(altro…)

Noodle al cavolo rosso

Le fissazioni, uno stile di vita.
Amore e odio.
Quei piccoli puntigli che ti si appendono in zucca e non riesci più a levarli.
E allora li coccoli e li fai sentire come a casa loro, in una mente un po’ traballante e confusa.

Quando ho provato per la prima volta i Noodle in stile stir fry (in alternativa si trovano non saltati, ma nelle zuppe) è stato amore incondizionato.

(altro…)

Kale chips

chips cavolo   
Ho in ‘bozze‘ questo post da aprile 2016.
E così (ri)comincio da qui, dopo quasi un mese di assenza ingiustificata, sopraffatta dagli impegni e dalle questioni irrisolte e accavallate nel tempo.

(altro…)

Purple veggie burger

Purple veggie burger
O 50 sfumature di viola.
Un burger vegetariano buonissi(missi)mo è la ricetta di oggi, un panino in technicolor con profumi, consistenze e un colpo d’occhio unici, perché anche nei momenti peggiori un tocco di colore può portare un pizzico di felicità.

(altro…)

Crema alle patate dolci

zuppapatatedolci1
E’ una storia d’amore la cucina. Bisogna innamorarsi dei prodotti e poi delle persone che li cucinano.

Una crema che riscalda il cuore, delicata e dai profumi orientali, con aromi freschi, piccante e dolcissima.
Un connubio goloso e semplice da realizzare, che ho scovato su un libro bellissimo che la mia super amicahhh mi ha regalato, La Cucina Extravergine e che vi consiglio vivamente. Non è un libro tradizionale, a volte troppo spinto con la ricerca del ‘non raffinato‘, ma basta declinare le ricette deliziose secondo i propri gusti e dispensa permettendo.

(altro…)

Insalata ai fichi e calendula

InsalataFichi1
I fichi.
Mai mangiati, mi facevano impressione, mollicci e con quell’interno dai colori intensi, sanguigni. E poi io detesto la frutta che si deteriora solo a guardarla.
Poi la svolta. Un assaggio e l’amore immediato.
Succosi, dolci e morbidi, intensamente saporiti.
Ed è così che tra una panna cotta, delle crostatine, i ravioli e una torta-brioche sono diventati il must-have di fine estate e inizio autunno.

(altro…)

Insalata estiva di amaranto

InsalataAmaranto1 copia
Latito.

Dimentico la realtà e vivo in un impasse.
Mi manca la lucidità, con l’obiettivo sporco e opaco, che non mette a fuoco, ma nemmeno ci prova.
Tra due giorni è il mio compleanno, ed è il primo anno che non vedo l’ora di superarlo a piè pari, di lasciarlo scorrere tra le dita, senza intoppi né impegni. Al momento è tutto troppo.

(altro…)

Patatas bravas

Contorni | 21 giugno 2016 | By

Patatas Bravas
Dopo il post su Barcellona, eccovi la tapas spagnola più famosa e che ho adorato, le patatas bravas, infatti arrivata a casa dalla vacanza ho subito voluto provarle.
Anche ora, mentre scrivo il post, sento la frenesia di Barcellona, i ricordi sono ancora freschi e pieni di bellezza, di una città che merita di essere vissuta a 360 gradi e che spero di respirare ancora e al più presto!
Di ricette in rete ce ne sono di ogni tipo: io ho voluto seguire i ricordi delle tre volte che le ho mangiate, i profumi, le consistenze ed i sapori. Questo contorno è dato dall’incontro delle patate fritte (prima lessate, così diventano morbide all’interno e croccanti all’esterno) con la salsa brava.

(altro…)

CONSIGLIA Strudel al rabarbaro