Granola alle carote

Granola carote1
Vorrei.

Vorrei vivere a colori, tra sorrisi e spensieratezza.
Vorrei scandire il tempo e godere di ogni istante, senza fretta né orologi.
Vorrei seguire i desideri perdermi in un mondo tutto mio, dove non esistono momenti bui o tristezza.
Vorrei aprire quel cassetto e fare follie, ridere rumorosamente e piangere di gioia, partire, viaggiare, correre e respirare a fondo la vita.
Tanti vorrei, come piccoli fiocchi che si avvicinano, si stringono, si legano fino a diventare sogni che si sbriciolano nella mani della realtà.

Fiocchi di avena e carote grattugiate che hanno in comune? Nulla, eppure grazie a miss Sweet Kabocha ed al suo libro, ora sono la mia nuova sinfonia mattutina.

(altro…)

Noodle al cavolo rosso

Le fissazioni, uno stile di vita.
Amore e odio.
Quei piccoli puntigli che ti si appendono in zucca e non riesci più a levarli.
E allora li coccoli e li fai sentire come a casa loro, in una mente un po’ traballante e confusa.

Quando ho provato per la prima volta i Noodle in stile stir fry (in alternativa si trovano non saltati, ma nelle zuppe) è stato amore incondizionato.

(altro…)

Kale chips

chips cavolo   
Ho in ‘bozze‘ questo post da aprile 2016.
E così (ri)comincio da qui, dopo quasi un mese di assenza ingiustificata, sopraffatta dagli impegni e dalle questioni irrisolte e accavallate nel tempo.

(altro…)

Purple veggie burger

Purple veggie burger
O 50 sfumature di viola.
Un burger vegetariano buonissi(missi)mo è la ricetta di oggi, un panino in technicolor con profumi, consistenze e un colpo d’occhio unici, perché anche nei momenti peggiori un tocco di colore può portare un pizzico di felicità.

(altro…)

Crema alle patate dolci

zuppapatatedolci1
E’ una storia d’amore la cucina. Bisogna innamorarsi dei prodotti e poi delle persone che li cucinano.

Una crema che riscalda il cuore, delicata e dai profumi orientali, con aromi freschi, piccante e dolcissima.
Un connubio goloso e semplice da realizzare, che ho scovato su un libro bellissimo che la mia super amicahhh mi ha regalato, La Cucina Extravergine e che vi consiglio vivamente. Non è un libro tradizionale, a volte troppo spinto con la ricerca del ‘non raffinato‘, ma basta declinare le ricette deliziose secondo i propri gusti e dispensa permettendo.

(altro…)

Gallette all’olio con frutti di bosco

Gallette-Frutti-Bosco1_
Reagire ad un’intolleranza non è semplice, soprattutto se riguarda alimenti che fanno parte della tua alimentazione a 360 gradi (e se si è testarde come me).
Dopo vari sfoghi e reazioni cutanee da stress, l’intolleranza al lattosio (quella brutta e cattiva) ha bussato alla mia porta.
All’inizio non volevo cedere, una guerra continua, tra abbuffate, crampi e altri effetti inenarrabili, finché ho capitolato ed ha vinto lei, soprattutto al supermercato con il costo di quelle concessioni ‘senza lattosio‘.

(altro…)

Insalata ai fichi e calendula

InsalataFichi1
I fichi.
Mai mangiati, mi facevano impressione, mollicci e con quell’interno dai colori intensi, sanguigni. E poi io detesto la frutta che si deteriora solo a guardarla.
Poi la svolta. Un assaggio e l’amore immediato.
Succosi, dolci e morbidi, intensamente saporiti.
Ed è così che tra una panna cotta, delle crostatine, i ravioli e una torta-brioche sono diventati il must-have di fine estate e inizio autunno.

(altro…)

Zucchine sott’olio

ZucchineSottolio1
Ogni tanto passo di qua, con piccoli spunti golosi, perché se non le fate ora le zucchine sott’olio quando volete prepararle?
Il mio orto trabocca, le raccolgo ancora piccine e sode al mattino, unisco cipolla bianca, aromi a piacere (normalmente faccio un paio di vasetti per ogni erba aromatica) una sbollentata veloce in olio ed aceto e via, pratiche e saporite.

(altro…)

Matcha smoothie bowl

MatchaBowl1_bis
Non so ancora dire se questo sarà l’ultimo post estivo prima di una pausa.

Ad agosto niente ferie, niente mare e (a quanto pare, secondo la nuvola fantozziana sempre con me) niente tranquillità.
Probabilmente mi fermerò per riordinare le idee, per scandire meglio i respiri e per aggrapparmi a qualche raggio di sole, poi a metà settembre una settimana di mare e via, si riparte.

Oggi vi posto una ricetta che proprio ricetta non è, piuttosto un consiglio su come affrontare le vostre giornate con la grinta giusta, soprattutto se le ferie si avvicinano, i vestiti puliti che non vanno in valigia scarseggiano e necessitate di una colazione sostanziosa.
Smoothie bowl, letteralmente ciotola di frullato: mescolate ingredienti ricchi, buoni, sani e soprattutto colorati, sedetevi guardando il sole sorgere e illuminatevi d’un sorriso, questa è la vera ricetta!

(altro…)

Confettura di ciliegie e rabarbaro (e timo)

Confettura di ciliegie, rabarbaro e timo
Prendi un giorno di sole e una reflex un po’ abbandonata.
Prendi le pagine ingiallite di un blog stanco, che necessita di nuova linfa.
Prendi un sacchetto pieno di ciliegie saporite e la vicina che ha un rabarbaro enorme e lo lascia morire ogni anno.
Prendi in mano la tua vita, chiudi dietro una porta i momenti no, le persone che non ti capiscono, esci la sera e cammina sotto i raggi della luna, respira l’aria pulita, scaccia il nero della mente e riempilo di colore, di vita.

Oggi vi mostro la ricetta con il metodo Ferber per una confettura deliziosa (il metodo l’ho appreso dal libro di Christine Ferber, Leçons de confitures), estiva e d’un rosso frizzante, realizzata con ciliegie e rabarbaro.

(altro…)

CONSIGLIA Ciambellone al limone