Lasagne integrali con tonno e pomodori secchi in vasocottura

         

Torno dopo un po’ di assenza sul blog con la seconda proposta per il contest ‘Ricetta in vasetto con Le Conserve della Nonna : una lasagna in vasocottura preparata con una sfoglia integrale e timo, ragù bianco di tonno fresco e i pomodori secchi sott’olio che fanno parte della linea classica de Le Conserve della Nonna. Vi ho già parlato nella prima ricetta della filiera e di Non Solo Buono, e dei loro prodotti costantemente controllati e buonissimi.

Pensando al pic-nic sono ritornata tra i prati (quasi) verdi alle pendici dei monti che coronano il mio paese con un cestino carico di lasagne ancora calde, ho indossato gonna e camicetta leggere, un cappello di paglia e ci siamo goduti il primo pranzo al sole con un piatto delizioso. L’abbinamento tra tonno rosolato in padella e sfumato con il vino bianco, la sfoglia fatta in casa con timo e farina integrale ed i pomodori tritati (e l’aggiunta di qualche fior di cappero) è davvero meraviglioso, ed il connubio pervade l’aria appena si apre il vasetto. Per la bechamel ho scelto di seguire le mie intolleranze, e la necessità di renderla leggera per non sopraffare gli altri sapori del piatto, usando il latte di riso (e il burro senza lattosio, ma se non siete intolleranti usate pure quello classico).

Non mi dilungo con altri dettagli, spero di raccontarvi molto di questo piatto con le mie foto e la ricetta, che è semplice, basta solo usare ingredienti di qualità ed il risultato sarà strepitoso (e poi ci rivediamo domani sempre qui sul blog per un’altra ricetta, non mancate!!).

LASAGNE INTEGRALI CON TONNO E POMODORI SECCHI IN VASOCOTTURA

Tempo di preparazione : 1 ora
Tempo di cottura : 30 minuti
PER QUATTRO PORZIONI

INGREDIENTI

  •  2uova
  • 100 g farina debole tipo 00
  • 100 g farina integrale
  • 1 presa di sale
  • 3 rametti timo fresco
  • 100 g burro (io senza lattosio)
  • 90 g farina debole tipo 00
  • 1 lt latte di riso
  • sale
  • un pizzico noce moscata
  • 8 fior di cappero

PREPARAZIONE

Tagliate a dadini (di circa 1,5 cm) il tonno e fate dorare in una padella dai bordi alti l’aglio in 3 cucchiai d’olio. Unite il tonno, salate, pepate e aggiungete gli aghetti del rametto di timo. Quando il tonno è rosolato da tutti i lati sfumate con il vino e, quando l’odore di alcool è svanito, abbassate la fiamma.
Tritate i pomodori secchi privati dell’olio ed anche i capperi contenuti nel vasetto, quindi unite al tonno, mescolate bene e spegnete il fuoco. Se il composto risultasse un po’ asciutto unite due cucchiai di olio di conservazione dei pomodori secchi (saporitissimo), quindi tenete da parte.

Preparate la pasta impastando insieme le uova con le due farine, il sale e gli aghetti di timo, coprite e fate riposare una ventina di minuti.

Mettete a scaldare il latte di riso e nel frattempo in una pentola alta fate sciogliere il burro, unite la farina e fate tostare il roux. Versate il latte caldo a filo sul roux, sbattendo con una frusta, condite con sale e noce moscata e portate a cottura senza smettere di mescolare.
Coprite con pellicola a contatto e fate raffreddare.

Mettete sul fuoco una pentola d’acqua e salatela, quindi stendete la sfoglia su una spianatoia infarinata, molto sottile e con un coppapasta tagliate dei dischi delle dimensioni dei vostri vasetti che userete per cuocere e servire le lasagne.
Cuocete la pasta per un paio di minuti, scolatela e immergetela in acqua ghiacciata.

Accendete il forno a 180 gradi e preparate una pirofila per cuocere a bagnomaria i vasetti.
Componete le lasagne nel vasetto: versate un cucchiaio di bechamel di riso sul fondo, mettete un disco di pasta, un mestolino di bechamel e due cucchiai di sugo al tonno e pomodori, quindi un disco di pasta, la bechamel, il sugo e proseguite fino a riempire il vasetto, lasciando il sugo come ultimo strato a vista. Decorate con due fiori di cappero, chiudete i vasetti e poggiateli nella pirofila. Riempitela per 3/4 con acqua tiepida, infornate e lasciate cuocere circa 30 minuti.
Sfornate, togliete dalla pirofila e aspettate una decina di minuti prima di servire (non aprite il coperchio, sarà una sorpresa di profumi per i vostri ospiti quando l’apriranno).

NOTE

Con un altro condimento avreste potuto evitare il bagnomaria cuocendo in forno per 20 minuti, ma essendo il tonno molto delicato correreste il rischio che si secchi. Chiudendo bene i vasi e immergendoli in acqua otterrete una lasagna morbidissima, con un condimento che si scioglie in bocca.

 



Se ti piace la ricetta e se vuoi rifarla e fotografarla, taggami nelle tue foto di instagram come monioneinamillion oppure posta la foto sulla pagina facebook ed io la condividerò con piacere sui social!





Comments

  1. Leave a Reply

    tamara
    12 aprile 2017

    Sei sempre così coinvolgente e speciale Moni, grazie per trasportarmi sempre lì con te.
    Un bacio

  2. Leave a Reply

    Tatiana
    12 aprile 2017

    Finalmente mi sono registrata via mail così non ti perdo più! Insomma già l’idea del pic nic mi fa sbavare sulla tastiera (sapessi che voglia di uscire dai mille casini in cui mi trovo contemporaneamente…), ma se mi proponi delle foto così fresche e con quei monti che tanto amo… beh mi fai svenire!!!
    Un bacio dolcezza 🙂

    • Leave a Reply

      Monica Giustina
      13 aprile 2017

      Tati ciao! Oh che bello grazie, è bello viaggiare, purtroppo ora solo con la mente, ma vedrai che presto, prestissimo il sole arriverà anche da te per portarti dove più lo desideri, con corpo e cuore <3 e sai che se passi di qui un picnic tra i monti ti aspetta <3

  3. Leave a Reply

    Milena
    13 aprile 2017

    … questa volta ti dico solo GRAZIE di tutto: dell’idea speciale, delle tue foto, della sensazione di un respiro rallentato e di un “posto ritrovato” che arriva!
    Un abbraccio
    Mile

    • Leave a Reply

      Monica Giustina
      13 aprile 2017

      Mile <3 grazie mille, sei dolcissima, sono felicissima che ti piaccia e ti faccia respirare :*

    • Leave a Reply

      Monica Giustina
      21 aprile 2017

      Elena bella grazie! E’ stata una bella giornata,poi il sole che scalda il cuore rende tutto ancora più buono. Un bacione!

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Find me on…

FOLLOW ME ON INSTAGRAM

100% BLOGGALLINA

BASI

EASY IN 20 MINUTI

DOLCI

GREEN FOOD

ONE PANCAKE

LIBRI DI CUCINA

Archivi

CONSIGLIA Risotto al salto