Ghirlanda di biscotti con latte e okara di mandorle

Basi, Dolci | 9 novembre 2016 | By

Girlanda biscotti natale

Un contest a tema natalizio con tantissime amiche e lo Slow Juicer Ultimate Collection (SJ 15XL UPo) nella girlanda di biscotti senza lattosio che vi propongo oggi.
Eh si perché questo estrattore di ultima generazione che fa pure i sorbetti e gelati in stile nana icecream, è perfetto per preparare il latte vegetale in casa in maniera veloce, silenziosa e pratica e qui il Natale è arrivato in anticipo! In questa ricetta oltre al latte vegetale ho voluto usare anche lo ‘scarto’ delle mandorle, ossia l’okara, ricchissima di fibre e sapore, e il té matcha con gocce di cioccolato per differenziare metà dell’impasto (usate un matcha di qualità, dal colore intenso, non come il mio…).

Sul sito xmaschallenge.hotpoint.it troverete la MIA RICETTA e le altre 49 delle mie compagne d’avventura, oltre alla possibilità di partecipare al concorso, essere estratto per la sfida finale e vincere un piccolo elettrodomestico.

girlanda biscotti natale

GHIRLANDA DI BISCOTTI CON LATTE E OKARA DI MANDORLE

Tempo di preparazione : 20 minuti
Tempo di cottura: 15 minuti
PER 25-30 BISCOTTI

INGREDIENTI

LATTE DI MANDORLE

  • 200 g mandorle
  • -
800 ml acqua bollita fredda

BISCOTTI

  • 175 g okara di mandorle
  • 270 g farina debole tipo 00
  • 70 g zucchero
  • 65 g olio di riso
  • 130 g latte di mandorle
  • 10 g match
a
  • 40 g gocce di cioccolato

PREPARAZIONE

Mettete a bagno le mandorle in una ciotola piena d’acqua e fatele ammorbidire per almeno 12 ore.

Scolate e sciacquate le mandorle, quindi mettetene metà nello Slow juicer, azionate e versate metà dell’acqua bollita pian piano; fate lo stesso con il resto di mandorle e acqua.
Ripassate lo scarto (okara) attraverso l’estrattore aiutandovi con parte del latte estratto.

Unite in una ciotola l’okara e la farina, poi aggiungete lo zucchero, l’olio ed il latte di mandorle e impastate a fondo. 
Dividete a metà l’impasto e ad una parte aggiungete il matcha e le gocce di cioccolato, quindi impastate e stendere entrambi gli impasti tagliandoli con formine per biscotti a piacere (possibilmente forate nel mezzo per far passare un nastro).
Mettete in freezer su carta da forno per 15 minuti, nel frattempo scaldate il forno a 200 gradi.

Infornate e, quando leggermente dorati, sfornate e lasciate raffreddare, quindi metteteli alternati a formare una ghirlanda e passatevi un nastro nel mezzo.

NOTE

Se si vuol regalare i biscotti, si può formare la ghirlanda prima di metterli in freezer e infornare già formata, così potrà decorare la tavola natalizia con un nastrino a tema.
Al posto di matcha&gocce di cioccolato potete usare 20 g di cacao amaro.

Se ti piace la ricetta e se vuoi rifarla e fotografarla, taggami nelle tue foto di instagram come monioneinamillion oppure posta la foto sulla pagina facebook ed io la condividerò con piacere sui social!

Girlanda biscotti natale
Girlanda biscotti natale
Girlanda biscotti natale
Girlanda biscotti natale

Comments

  1. Leave a Reply

    lisa
    9 novembre 2016

    Bellissima ghirlanda e ricetta da rifare!
    Volevo provare anche io a fare il latte di mandorla ma mi sono buttata sul melograno 😉
    Avrò modo di sperimentare!
    Bacioni

    • Leave a Reply

      Monica Giustina
      14 novembre 2016

      Ciao Lisa, scusami ma il commento era finito in spam e ho visto solo ora. Si è davvero semplicissimo farlo con l’estrattore, devo provare con altra frutta secca. Grazie mille e…beh con melograno e quelle belle foto scure che ho visto sarà uscito uno spettacolo <3

  2. Leave a Reply

    edvige
    10 novembre 2016

    Ma che bel lavoretto e che pazienza prendo da qui la ghirlanda che farla è utopia per me. Buona serata un abbraccio

    • Leave a Reply

      Monica Giustina
      14 novembre 2016

      Ma no Edvige, guarda che è davvero semplice e facilissima, sono due tipi di biscotti semplicemente sovrapposti.
      Bacioni

  3. Leave a Reply

    Milena
    11 novembre 2016

    Ma che splendida idea. E lo sai? Le foto scaldano il cuore.

    • Leave a Reply

      Monica Giustina
      14 novembre 2016

      Milena grazieeee <3 <3
      Le ho fatte un po' di corsa per problemi vari ed eventuali, ma sono contenta rendano la ricetta.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Find me on…

FOLLOW ME ON INSTAGRAM

100% BLOGGALLINA

BASI

EASY IN 20 MINUTI

DOLCI

GREEN FOOD

ONE PANCAKE

LIBRI DI CUCINA

Archivi

CONSIGLIA Strudel al rabarbaro