Crema di Cavolo viola e mele

Crema Cavolo Viola
Ultimamente a casa mia c’è sempre puzza di cavoli.
Wow che bellezza‘, direte voi… Eh già!
Non ne sono mai stata invaghita, invece ultimamente faccio scorte direi al limite della fissazione.
E così siamo passati dalla crema di broccolo romanesco, acciughe e patate, all’ormai classico risotto cavolo nero e gorgonzola -non al forno-, e solo perché non avevo voglia di rifare tutte le ricette del cavolo del blog!
Poi transita per casa mia un cavolo cappuccio rosso a me me pare viola, trovo questa bellissima ricetta di Nicol e decido che si, quel bel cavolo finirà in una crema. Così ragiono un pochino sugli aromi e decido di abbinarci una mela dolcissima ed una base di cipolla caramellata. Però…Nicol mi ha messo la pulce nell’orecchio, e sfrutto l’ormai immancabile panna acida che mi attende in frigorifero per farne una quenelle: semplicemente perfetta per smorzare le note forti del cavolo e riequilibrare la dolcezza di cipolla e mele.

PS: ho un cavolfiore semi-violetto in frigo, avete qualche suggerimento? Se faccio un’altra zuppa puzzosa mi cacciano di casa 😀

Con questa ricetta partecipo alla raccolta delle ricette senza glutine di 100% Gluten Free (fri)day di GlutenFree Travel&Living.
100GlutenFreeFriDay1-225x3004

CREMA DI CAVOLO VIOLA E MELE
per 3 persone
Print
Prep Time
10 min
Cook Time
25 min
Total Time
40 min
Prep Time
10 min
Cook Time
25 min
Total Time
40 min
Ingredienti
  1. 1/2 cipolla rossa (meglio se di Tropea);
  2. -3 cucchiai acqua;
  3. -1 cucchiaino zucchero di canna;
  4. -1 cucchiaino aceto balsamico;
  5. -1/2 cavolo cappuccio rosso (secondo me è viola eh?!);
  6. -1 lt brodo vegetale;
  7. -1 mela Pink Lady;
  8. -sale&pepe;
  9. -1 pizzico noce moscata;
  10. -olio d'oliva extravergine delicato;
  11. -panna acida per servire;
  12. -pepe nero macinato al momento.
Preparazione
  1. Affettate finemente la cipolla e fatela dorare in una pentola capiente con due cucchiai d'olio. Aggiungete l'acqua e fate ammorbidire per 5 minuti a fuoco basso, poi versate lo zucchero, fate sciogliere e versate l'aceto balsamico.
  2. Affettate il cavolo e aggiungetelo alla base, mescolate bene per un paio di minuti a fuoco medio quindi versate il brodo vegetale, unite le spezie e lasciate cuocere per circa 10 minuti.
  3. Pelate e tagliate a dadini la mela, aggiungetela alla zuppa e lasciate cuocere altri 15 minuti.
  4. Spegnete la fiamma, frullate il tutto con un mixer ad immersione, eventualmente aggiustate gli aromi e impiattate.
  5. Accompagnate con una quenelle di panna acida ben fredda e qualche macinata di pepe nero.
One CAKE in a million http://www.onecakeinamillion.ifood.it/

Se ti piace la ricetta e se vuoi rifarla e fotografarla, taggami nelle tue foto di instagram come monioneinamillion oppure posta la foto sulla pagina facebook ed io la condividerò con piacere sui social!

Crema Cavolo Viola
Crema Cavolo Viola
Crema Cavolo Viola

Comments

  1. Leave a Reply

    Nicol
    5 febbraio 2016

    D’accordissimo, il cavolo è viola!
    Eeeeeh che crema deliziosa *_* peccato tu sia un pochetto lontana, se no passerei per cena, per uno shottino 🙂
    Bravissimissima! <3

  2. Leave a Reply

    tizi
    5 febbraio 2016

    bellissima questa zuppa! esteticamente è favolosa e come gusto mi incuriosisce un sacco… vale la pena sopportare un po’ di odore per piatti come questo 😉
    PS: se lasci la pentola aperta durante la cottura, senza mettere il coperchio, avrai meno cattivo odore per casa. so che sembra assurdo ma… funziona!

  3. Leave a Reply

    Luciana
    6 febbraio 2016

    Che bella idea! Colore splendido. Ultimamente a casa nostra va molto una terrina di cavolfiore, broccolo calabrese e porro mescolati a couscous integrale, scamorza, parmigiano e curcuma.

  4. Leave a Reply

    Paola
    6 febbraio 2016

    Io sono una patita di cavoli. D’inverno arrivano un giorno sì e uno no sulla mia tavola, preparati in ogni modo. Tempo fa preparai anche io una vellutata di cavolo viola. Me ne innamorai già solo a vederla, avendo il mio colore preferito. Con la mela immagino sia ancora più buona 🙂 Quasi quasi..

    • Leave a Reply

      Monica Giustina
      9 febbraio 2016

      Siiii è buonissima! E poi le creme sono così facili da fare, con risultati spesso spaziali ^_^

  5. Leave a Reply

    Mimma e Marta
    7 febbraio 2016

    A me quel colore viola mette gia appetito! E chissà che sapore questa zuppa! Certamente gli odori che fuoriescono dalla cottura del cavolo di certo non sono proprio il massimo ma se poi il risultato è questo!?! direi che la tua zappetta merita proprio un applauso. Un abbraccio

    • Leave a Reply

      Monica Giustina
      9 febbraio 2016

      Grazie tesorina cara. Si, l’odorino si può sopportare se poi la casa è altrettanto invasa da colore e sapore. Bacioni!

  6. Leave a Reply

    Francesca P.
    8 febbraio 2016

    Ecco, ora scopro perchè ti avevano colpito le mie tagliatelle con la crema di cavolo viola e anche che abbiamo la stessa serie di coppette e ciotoline, di quella marca nordica stupenda! 😀 Solo a vedere il colore di questa verdura sale il buonumore, lo senti? E un po’ mi sembra anche una pozione magica fatta da una maga delle nevi… 🙂

    • Leave a Reply

      Monica Giustina
      9 febbraio 2016

      Si, quel colore della tua crema era bellissimo e impossibile da scordare! Siiii ho visto, stessa serie! Io e te ci inseguiamo a distanza 😉
      Bacioni grandi <3

  7. Leave a Reply

    Francesca Piccirillo
    9 febbraio 2016

    Che dire mi sorprendi sempre…Il cavolo non o adoro particolarmente,pur essendo vegetariana,ma il suo odore mi allontana ?
    Ma tu sei davvero brava..complimenti per le foto..ti abbraccio ciauu ? ?

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Find me on…

FOLLOW ME ON INSTAGRAM

100% BLOGGALLINA

BASI

EASY IN 20 MINUTI

DOLCI

GREEN FOOD

ONE PANCAKE

LIBRI DI CUCINA

Archivi

CONSIGLIA Ciambella con sorpresa