Insalata di misticanza con fragole, Montasio e fagioli neri

Io non mangio l’erba, non sono una capra!” questa era una delle affermazioni più tipiche che uscivano dalla mia dolce boccuccia fin da bambina, quando mi ritrovavo nel piatto delle foglioline verdi e mi rifiutavo di mangiarle. Col passare degli anni è diventata più una sfida che una vera e propria repulsione, pur di non ammettere che magari l’erbetta non era poi così male.
Mi mamma provava perfino a portarmi le prime delicatezze che spuntavano nel prato, ma io proprio non ne volevo sapere.
Quando sono andata a vivere fuori casa, vuoi la necessità di economia domestica, vuoi la passione per la cucina che avanzava, ho iniziato (di nascosto, come Fantozzi con le polpette!) a provare qualche insalata e radicchio e, pian piano, anche grazie agli orti di famiglia (mia e del marito), l’ho riscoperta.


Certo, dico subito che non ne vado matta, soprattutto per le foglie in purezza, però le varie mescolanze di sapori mi piacciono, ed è proprio un’insalatina variopinta che volevo proporvi oggi.

Abbinamenti particolari, punte dolci e profumi delicati, che a mio parere si sposano perfettamente, per aprire un nuovo “Tag” qui accanto, sperando di poterlo arricchire molto spesso.
Come condimento ho usato una glassa all’aceto balsamico particolare, aromatizzata alla vaniglia, che mi ha subito stupito al primo assaggio.
Con questa ricetta partecipo all’ormai consueto appuntamento del venerdì, che ci porta a scoprire piatti Gluten Free, per sostenere l’iniziativa bellissima a supporto di coloro che il glutine non lo possono mangiare. Spesso non ci si accorge delle piccole fortune -di poter gustare tutte le pietanze a discrezione solo dei nostri gusti- finché non si guarda dall’altra parte, dove c’è chi deve stare attentissimo a quel che mangia, quindi sono più che favorevole a divulgare questa bellissima idea di Gluten Free Travel&Living, per dare una mano anche nel mio piccolo.
Insalata di misticanza con fragole, Montasio e fagioli neri

Ingredienti (2 persone)
-100 gr misticanza (la mia: rucola, insalatina da taglio, spinacini e valeriana);
-6 fragole;
-100 gr formaggio Montasio semiduro (controllate che sia Gluten Free!)
-3 cucchiai fagioli neri messicani lessati (leggete l’etichetta, devono essere Gluten Free);
-1 cucchiaio glassa all’aceto balsamico alla vaniglia (etichetta, mi raccomando, Gluten Free);
-olio EVO;
-sale&pepe;
Lavate le erbette e le fragole e scolateli.
Tagliate a dadini il formaggio ed assicuratevi che i fagioli siano freddi.
Mettete l’insalata in una ciotola capiente, aggiungetevi le fragole tagliate a pezzetti, il Montasio ed i fagioli.
Condite con sale e pepe a piacere, quindi con l’olio, la glassa e mescolate molto bene.
Gustate, se potete, ogni forchettata con tutti gli ingredienti, per giocare con il dolce, l’acidulo, il piccantino ed il sapido: la ricetta più veloce del mondo!
Buon venerdì!

Comments

  1. Leave a Reply

    Erica Di Paolo
    28 marzo 2014

    E invece io dicevo "mangio insalata come una capra!!" 😀 In casa le foglie non facevano in tempo a passare dal lavatoio alla ciotola dell'insalata. Finivano prima, ahahahahahahah.
    Questa insalata è un insieme di sapori pazzesco. Mi piace davvero tanto. Bravissima Monica, conquistata alla grande ^_^
    Un bacione, buona giornata.

    • Leave a Reply

      onecakeinamillion
      28 marzo 2014

      Eheheh bene sono contenta che ti piaccia; avevamo gusti differenti, sicuramente non ci saremmo rubate il piatto a vicenda 😀

  2. Leave a Reply

    Forno Star
    28 marzo 2014

    Anche io non mangiavo insalata, veramente non mangiavo quasi niente… e adesso, da grande non solo mi piace tutto, ma mangerei di tutto e di più…
    Grazie per il tuo supporto, che apprezziamo grandemente, devo solo dirti che anche la glassa potrebbe contenere tracce di glutine, quindi, puoi aggiungere di guardare bene l'etichetta? Grazie mille per la tua disponibilità e sensibilità!

    • Leave a Reply

      onecakeinamillion
      28 marzo 2014

      Ecco che mi ero dimenticata qualcosa, mannaggia!
      Sistemato subito, grazie.
      Io facevo una gran fatica con le verdure, ma per fortuna la passione per la cucina mi ha fatto scoprire una sacco di prodotti super!

  3. Leave a Reply

    Glu-fri
    29 marzo 2014

    Anche io del club anticapre…ma poi poi per fortuna si cambia. E se l'insalata è ben combinata è veramente buona e quasi un pasto completo…come in questo caso. Grazie oer aver partecipato al GFFD, non sai come ci fa piacere saper che chi non ha problemi di glutine partecipa a questa iniziative perchè siete voi i migliori ambasciatori di una cucina sana e sicura per tutti.

    • Leave a Reply

      onecakeinamillion
      31 marzo 2014

      Grazie a voi per l'opportunità, sono contenta di poter contribuire nel mio piccolo ad un progetto così bello!

  4. Leave a Reply

    La Cassata Celiaca
    30 marzo 2014

    eh già! anche io mi rifiutavo di mangiare verdure, ma più per capriccio che per gusto..da adulta mi sono resa conto di quanto mi son persa e ho recuperato. Questa insalata è bella per gli occhi e il palato, grazie mille! Buona domenica. Sonia

    • Leave a Reply

      onecakeinamillion
      31 marzo 2014

      Si, le verdure è proprio un peccato perdersele!!
      Sono contenta ti piaccia, anche io ne adoro i colori, oltre che i sapori.

  1. Insalata tiepida di lenticchie, peperoni e pecorino | one cake in a million - […] buona, ma non ci riusciva.  Poi, con il tempo le cose sono andate meglio, fino ad arrivare a…

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Crostini napoletani con riduzione alla soia